Il Festival

Tre giorni dedicati alle birre artigianali, alla cucina del territorio, a incontri e degustazioni.

Dalla terra alla birra, perché Hoppiness sarà l’occasione per assaggiare etichette capaci di raccontare sempre di più i territori da cui nascono, con una filiera sempre più corta ed attenta all’utilizzo di tipicità locali, fino ad arrivare alla quasi totale auto produzione nel caso delle realtà birrarie agricole.

Non solo etichette da assaggiare ed acquistare ma anche approfondimenti sulle materie prime e le attività di lavorazione (orzo, luppolo, malterie) che in misura crescente contribuiscono ad accorciare la filiera, oltre a laboratori e degustazioni guidate in collaborazione con il progetto My Personal Beer Corner.

Hoppiness apre anche una finestra sul mondo del vino, grazie alla presenza di una selezione di etichette curata dalla guida Vinibuoni d’Italia edita dal Touring Club Italiano. Un omaggio al Roero con vini del territorio, spumanti da vitigno autoctono e una serie di interessanti e curiosi momenti di degustazione dedicati al confronto con  Italian Grape Ale, birre prodotte secondo il Metodo Classico e affinate in legno, per apprezzarne le analogie e i caratteri distintivi.

Tre giorni ricchi di gusto, con proposte gastronomiche da abbinare alle birre, a base di prodotti del territorio, musica, e animazioni anche per i bambini.

I Birrifici

I protagonisti di Hoppiness!

Baladin

Piozzo (Cn)
https://www.baladin.it/

Birra Carrù

Carrù (Cn)
https://birracarru.it/

Birra Fré

Carrù (Cn)
http://www.agrifre.com/

Birrificio 2 Sorelle

Santo Stefano Belbo (CN)
http://2sorelle.it/

Birrificio Castagnero

Rosta (To)
http://www.birrificiocastagnero.com/

Birrificio Sagrin

Calamandrana (At)
https://www.facebook.com/sagrin/

Birrificio San Gimignano

San Gimignano (Si)
http://birrificiosangimignano.it/

Kauss

Piasco (Cn)
http://www.kauss.it/

Podere la Berta Craft Beer

Brisighella (Ra)
http://www.poderelaberta.beer/

StaBrau

Bra (Cn)
https://www.stabrau.com/

Wine Area

Una selezione di etichette da vitigno autoctono

In attesa del festival WineAround – vini e dintorni di ottobre Hoppiness apre anche una finestra sul mondo del vino, grazie alla presenza di una selezione di etichette curata dalla guida Vinibuoni d’Italia edita dal Touring Club Italiano.

Un omaggio al Roero con vini del territorio e spumanti da vitigno autoctono.

Sabato e domenica ci sarà anche la possibilità di partecipare ad una serie di interessanti e curiosi momenti di degustazione dedicati al confronto con Italian Grape Ale, birre prodotte secondo il Metodo Classico e affinate in legno, per apprezzarne le analogie e i caratteri distintivi.

Costo 5 € (4 Euro ridotto) – 15 posti disponibili – VAI AL FORM DI ISCRIZIONE

Le Cucine

Un ricco menu da abbinare alle birre artigianali e ai vini

Mac ‘d Bra

Dall’unione delle eccellenze gastronomiche di Bra nasce il Mac ‘d Bra, panino fatto con pane a lunga lievitazione (Pane di Bra), che racchiude la tipica salsiccia di vitello in versione cruda e/o cotta, il formaggio di alpeggio tenero e gustoso (Bra Dop) e la lattuga fresca proveniente dagli orti.

Stra Good

Tante proposte a base di prodotti del territorio, dai taglieri e la piadina con il Prosciutto Crudo di Cuneo Dop ai primi della tradizione piemontese.

Fioca – il gelato di montagna

Da Melle (CN) arriva il gelato di Fioca, che accanto ai gusti classici propone quelli legati ai prodotti tipici della Val Varaita e “a km zero”: fiori di sambuco, fieno, menta selvatica, albicocche di Costigliole.

Il Programma

Scopri i laboratori, gli incontri e le degustazioni di Hoppiness!

Venerdì 29 marzo 2019

ore 18Apertura Casse di Hoppiness!

Dalle 18 alle 20
SPARKLING LAND! – APERITIVO EFFERVESCENTE
Due
modi di raccontare il proprio territorio a confronto: le birre artigianali e gli spumanti da vitigno autoctono.
Un pacchetto degustazione speciale, disponibile solo venerdì dalle 18 alle 20, che comprende 1 birra artigianale e 1 spumante da vitigno autoctono abbinate ad un mini tagliere di salumi e formaggi.

ore 19
INAUGURAZIONE E PREMIO AD ANDREA TURCO – CRONACHE DI BIRRA
Area TALK: saluti di benvenuto e consegna del premio da parte di FoodAround, della Città di Bra e di GAI ad Andrea Turco fondatore di CRONACHE DI BIRRA – blogzine di riferimento a livello nazionale sul tema della birra artigianale.
Presentazione del libro Dieci anni di Cronache di Birra: La storia di un decennio di birra artigianale italiana.

Sabato 30 marzo 2019

ore 11,00 – 13,00
Laboratorio di analisi sensoriale sul luppolo
Iniziativa riservata ad addetti ai lavori.

ore 16Apertura Casse di Hoppiness!

ore 16,00 – 17,00
DALLA TERRA ALLA BIRRA, LE MATERIE PRIME NEL BICCHIERE
Laboratorio di degustazione guidata di cinque birre condotta da Andrea Giuliano – docente My Personal Beer Corner
Costo 20 € (15 Euro ridotto*) – 25 posti disponibili
Iniziativa organizzata in collaborazione con My Personal Beer Corner

* Soci FoodAround, Slow Food, Touring Club Italiano, Onab, Union Birrai, Associazione Birraria Cuneese, Ais, Fis, Fisar, Aspi, Onav, accreditati The Tips e studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

ore 17,00
AREA BAMBINI: LE AVVENTURE DI KIWITO E GALITA
Nello spazio dedicato ai più piccoli interviene il giornalista Gianluca Orrù, autore dei testi del libro “Le Avventure di Kiwito e Galita”, per una divertente lettura dei racconti del volume che narra le avventure di due supereroi speciali: un kiwi e una mela.
Il progetto è stato pensato e sostenuto dalla Gullino Import Export, ed il ricavato della vendita dei libri, che saranno acquistabili anche all’interno della manifestazione, sarà devoluto alla LILT | Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Delegazione Saluzzo.
Al termine sarà offerta una sana merenda a base di frutta.

ore 17,30 – 18,30
LUPPOLO MADE IN ITALY?  PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLA LUPPOLICOLTURA ITALIANA
La produzione di un luppolo in Italia con caratteristiche tipiche e’ davvero possibile? Se sì, qual è lo stato dell’arte ed i possibili obiettivi raggiungibili?
Conoscere la situazione in Italia, ed in Piemonte in particolare, ci aiuterà a capire meglio le diverse fasi della filiera, le problematiche da affrontare, le reali opportunità date dallo sviluppo del comparto.
Conduce e modera Eugenio Signoroni (Co-Curatore della Guida alle Birre d’Italia, Slow Food Ed.), intervengono Giuseppe Olivero (Scuola Agraria – Fossano), Annarita Testa (Enoconrol),  Antonello Musso (Az Agr. Fré), Gianfranco Latino (Funzionario dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte) e Luca Bonelli (s.s.a.HOPERA)
Ingresso libero, l’incontro si concluderà con una degustazione di birre artigianali.
Posti limitati, registrazione obbligatoria

Iniziativa organizzata in collaborazione con My Personal Beer Corner – Gai Macchine Imbottigliatrici  

ore 17,00 e  19,00
BEER vs WINE – due mondi a confronto
Degustazione di 1 vino da vitigno autoctono e di 1 birra artigianale che condividono un tratto in comune: Italian Grape Ale, Barley Wine, Birre Champenoise…
Costo 5 € (4 Euro ridotto*) – 15 posti disponibili
Iniziativa organizzata in collaborazione con il festival WineAround e la guida Vinibuoni d’Italia – ed. Touring Club Italiano

* Soci FoodAround, Slow Food, Touring Club Italiano, Onab, Union Birrai, Associazione Birraria Cuneese, Ais, Fis, Fisar, Aspi, Onav, accreditati The Tips e studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Domenica 31 marzo 2019

ore 12Apertura Casse di Hoppiness!

ore 12,30, 17,30 e 19,30
BEER vs WINE – due mondi a confronto
Degustazione di 1 vino da vitigno autoctono e di 1 birra artigianale che condividono un tratto in comune: Italian Grape Ale, Barley Wine, Birre Champenoise…
Costo 5 € (4 Euro ridotto*) – 15 posti disponibili – VAI AL FORM DI ISCRIZIONE
Iniziativa organizzata in collaborazione con il festival WineAround e la guida Vinibuoni d’Italia – ed. Touring Club Italiano

* Soci FoodAround, Slow Food, Touring Club Italiano, Onab, Union Birrai, Associazione Birraria Cuneese, Ais, Fis, Fisar, Aspi, Onav, accreditati The Tips e studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

ore 16,00 – 17,00
ORZO, CEREALI E UNA BIRRA (DAVVERO) “LOCAL” ?
Il futuro della birra artigianale italiana potrebbe essere segnato dal fenomeno dei birrifici agricoli e da un loro più compiuto radicamento territoriale, che parte dalla coltivazione diretta dell’orzo e dalla sua maltazione. Filiera corta ed economia circolare sono le parole d’ordine di una rivoluzione brassicola che tuttavia deve ancora fare i conti con alcune importanti problematiche strutturali, e con una critica birraria ancora propensa a guardare più nel bicchiere e meno a ciò che gli ruota intorno.
Conduce e modera Gabriele Rosso, intervengono Luigi Cagioni (Birrificio Kauss), Massimo Prandi (Birrificio Cascina Motta), Gigi Torta (Briunà – Malto Italiano) e Davide Monastra (Malteria Monferrato)
Ingresso libero, l’incontro si concluderà con una degustazione di birre artigianali.
Posti limitati, registrazione obbligatoria – VAI AL FORM DI ISCRIZIONE
Iniziativa organizzata in collaborazione con My Personal Beer Corner – Gai Macchine Imbottigliatrici  

ore 18,00 – 19,00
BIRRA, VINO E CIBO: L’ABBINAMENTO È UN’OPPORTUNITÀ O UNA GABBIA?
L’abbinamento di birra e vino a tavola ai raggi X, tra l’opportunità di raggiungere un pubblico più ampio, interessato a conoscere le infinite strade del matrimonio gastronomico tra bevanda alcolica e cibo, e il rischio di sacrificare la bontà di ciò che si beve sull’altare del pairing perfetto.
Conduce e modera Gabriele Rosso, intervengono Eugenio Signoroni (Co-Curatore della Guida alle Birre d’Italia, Slow Food Ed.) e Mirko Feroce (Sommelier del Ristorante Condividere – Torino)
Ingresso libero, l’incontro si concluderà con una degustazione di birre artigianali e di vini da vitigno autoctono.
Posti limitati, registrazione obbligatoria – VAI AL FORM DI ISCRIZIONE
Iniziativa organizzata in collaborazione con My Personal Beer Corner – Gai Macchine Imbottigliatrici  

Iscrizioni a laboratori /degustazioni / incontri

Domenica 31 marzo – ore 12,30 (Metodo Classico Baladin vs Spumante Metodo Classico da vitigno autoctono)
Domenica 31 marzo – 17,30 (Iga con mosto di Barbera d’Asti vs Barbera d’Asti Docg)
Domenica 31 marzo – 18,30 (Iga con mosto di Sangiovese vs Spumante a base Sangiovese)
Domenica 31 marzo – 19,30 (Iga con mosto di Moscato vs Asti Secco Docg)
BEER vs WINE – due mondi a confronto
Degustazione di 1 vino da vitigno autoctono e di 1 birra artigianale che condividono un tratto in comune: Italian Grape Ale, Barley Wine, Birre Champenoise…

Selezionare la degustazione nell'orario desiderato.

Indicare l'eventuale riduzione a cui si ha diritto, che dovrà essere confermata in cassa esibendo tessera associativa o coupon relativo.

Domenica 31 marzo – ore 16,00
ORZO, CEREALI E UNA BIRRA (DAVVERO) “LOCAL” ?
Incontro ad ingresso gratuito seguito da degustazione.

Domenica 31 marzo – ore 18,00
BIRRA, VINO E CIBO: L’ABBINAMENTO È UN’OPPORTUNITÀ O UNA GABBIA?
Incontro ad ingresso gratuito seguito da degustazione.

Area Bambini

Uno spazio ludico/educativo dedicato ai più piccoli

Il festival Hoppiness riserva uno spazio anche ai più piccoli, in collaborazione con il partner della manifestazione Gullino, con un’area ludico/educativa e uno speciale appuntamento con due eroi della buona alimentazione: Kiwito e Galita.

Sabato 30 e domenica 31 dalle 16 alle 18 l’area sarà animata con laboratori e giochi creativi e sarà offerta una sana merenda a base di frutta.

Inoltre per tutta la durata della manifestazione saranno a disposizione libri da leggere, giochi e materiale per disegnare e colorare liberamente.

Sabato 30 marzo – ore 17

“Le Avventure di Kiwito e Galita” raccontate da Gianluca Orrù

Una divertente lettura dei racconti del libro a cura dell’autore.
L’ingresso è libero e al termine verrà offerta ai bambini una sana merenda a base di frutta.

Lettura e buona alimentazione sono due concetti che spesso e volentieri vanno a braccetto soprattutto se rivolti ai bambini, con i quali non è mai facile parlare di cibo e di buone abitudini alimentari. Proprio da questo sodalizio nasce il progetto Gullino “Le Avventure di Kiwito e Galita”, un libro che con un linguaggio semplice e divertente vuole portare all’attenzione dei bambini le gesta di due supereroi davvero speciali: un kiwi e una mela.

Articolato su sei mini storie, il volume narra le avventure di Kiwito e Galita, due supereroi del bene. Sei storie avvincenti ed accattivanti illustrate dal writer Mrfijodor, create allo scopo di avvicinare i più piccoli al consumo di frutta e verdura.

Il progetto è stato pensato e sostenuto dalla Gullino Import Export, azienda saluzzese che svolge la sua attività nel settore della frutta fresca ed il ricavato della vendita dei libri, che saranno acquistabili anche all’interno della manifestazione Hoppiness, sarà devoluto alla LILT | Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Delegazione Saluzzo.

 

Informazioni

Come funziona Hoppiness! e come raggiungerci

L’ingresso a Hoppiness! è LIBERO

Gli orari di apertura sono:

Venerdì 29 marzoore 18-24
Sabato 30 marzoore 16-24
Domenica 31 marzoore 12-22

Le degustazioni per le birre artigianali e i vini presenti potranno essere acquistati direttamente presso le casse della manifestazione:

SPARKLING LAND – 10 €  (solo venerdì 29 dalle 18 alle 20)
pacchetto degustazione speciale: bicchiere + tasca portabicchiere + 1 birra artigianale + 1 spumante da vitigno autoctono + 1 mini tagliere di salumi e formaggi

PACCHETTO START – 5 € (ridotto 4,50 € *)
Bicchiere + tasca portabicchiere + 1 gettone degustazione (birra 15 cl o vino 10 cl)

PACCHETTO PLUS – 10 € (ridotto 9 € *)
Bicchiere + tasca portabicchiere + 4 gettoni degustazione (birra 15 cl o vino 10 cl)

* Soci Slow Food, Touring Club Italiano, Onab, Union Birrai, Associazione Birraria Cuneese, Ais, Fis, Fisar, Aspi, Onav, accreditati The Tips e studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

DEGUSTAZIONI SUCCESSIVE
1 gettone degustazione (birra 15 cl o vino 10 cl) – 2 €
10 gettoni degustazione + 1 degustazione omaggio per la Wine Area – 20 €

Per i soci FoodAround il bicchiere della manifestazione e la tasca portabicchiere sono omaggio.

CUCINE
Per i piatti delle cucine dovranno essere utilizzati gli stessi gettoni venduti in cassa per le degustazioni di birra e vino (1,2,3,4 gettoni a seconda del piatto)

LABORATORI – 20 € (ridotto 15 € *)
I laboratori sono a numero chiuso (max 20 persone) ed è richiesta la registrazione online, durante l’evento potranno essere venduti in cassa eventuali posti liberi rimasti.

DEGUSTAZIONI WINE AREA – 5 € (ridotto 4 € *)
Le degustazioni di assaggio comparato tra 1 birra artigianale e 1 vino della Wine Area sono a numero chiuso (max 10 persone) ed è richiesta la registrazione online, durante l’evento potranno essere venduti in cassa eventuali posti liberi rimasti.

* Soci Slow Food, Touring Club Italiano, Onab, Union Birrai, Associazione Birraria Cuneese, Ais, Fis, Fisar, Aspi, Onav, accreditati The Tips e studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

INCONTRI
Gli incontri sono ad ingresso libero, si consiglia la registrazione online visto il numero limitato di posti a disposizione.

DOVE SI SVOLGE HOPPINESS!?

La manifestazione avrà luogo all’interno del Movicentro di Bra (CN), adiacente alla stazione ferroviaria cittadina, con ingressi da Piazza Carabinieri caduti a Nassirya e Forze di Pace.

Vieni a trovarci in treno! Scenderai praticamente all’interno della manifestazione e per chi mostra il biglietto in cassa una degustazione omaggio acquistando uno dei pacchetti base (non cumulabile con altre promozioni o scontistiche)

Per chi arriva in auto sono presenti aree di parcheggio di fronte alla struttura e nelle vicinanze.